Luogo:
** Alle **
Arrivo:
Partenza:
Adulti: Bambini:
Cameras

Storia da Inden

inden_01

Il villaggio ha fatto la sua prima apparizione in un registro nel 1242. Il comune è stato creato nel 1290. I primi secoli del comune non sono documentati, gli archivi di quest’ultimo essendo stati distrutti da un incendio nel 1741. 

Fino al XVIIIesimo secolo, Inden faceva parte della parrocchia di Leuk. Ma, nel 1775, divenne una parrocchia indipendente. La forte orientazione agricole d’Inden ha perso della sua importanza nel corso del XXesimo secolo con l’esodo rurale.

La menzione di Goethe su Inden nel suo diario di viaggio del 1779 è una delle più grandi testimonianze da un personaggio celebre su questo villaggio. “„Wir sahen unter uns am Ende einer schönen grünen Matte, die an einem ungeheuren Felsschlund herging, das Dorf Inden mit einer weissen Kirche ganz am Hange der Felsen, in der Mitte von der Landschaft liegen.“ Un disegno alla piuma è ugualmente stato realizzato da lui nel 1779/80, dopo il suo ritorno di Weimar.

La strada che porta dalla valle del Rodano a Leukerbad e passando dalla Gemmi ha sempre attraversato Inden. Il presunto “Ponte dei Romani” di Rumeling, costruito nel 1539, cosi come lo scavo vicino alle scale di Varen (1739) fanno oggigiorno ancora riferimento all’epoca fiorente dell’itinerario della Gemmi.

Economicamente, il comune approfitta oggi dell’attrazione di Leukerbad. Inden è ugualmente una tappa del sentiero culturale Dala-Raspille di Leukerbad a Varen e Salgesch. Lungo questo cammino, troverete delle testimonianze di diverse epoche. Una delle attrazioni è il forno a calce recentemente restaurato, situato più in basso di Inden.

KONTAKT

Leukerbad Tourismus
Rathaus
CH-3954 Leukerbad
Tel. +41 27 472 71 71
info@leukerbad.ch

 

Aktuelle Öffnungszeiten:

Montag - Samstag:
09:00 - 12:00 / 13:15 - 17:30

Sonntag:
geschlossen

Label: Quality
Label: Wellness
Label: Family
Label: Regionaler Naturpark Pfyn-Finges